Cartolina x A di Città

Uncategorized

n aips

Dalla pratica dell’ascolto alla registrazione
come strumento di progetto e azione

L’interesse verso l’ascolto porta a concentrarsi su quei luoghi dove la distanza ha conservato quel particolare aspetto qualitativo che ha protetto il legame tra territorio e abitante e ne ha conservato un certo saper fare; una riacquisizione critica del complesso sistema culturale della tradizione orale dovrà quindi ripartire dall’archiviazione e dalla messa a sistema dei suoi saperi locali e del suo
bagaglio identitario: ridare per questo all’ascolto il ruolo centrale che dovrebbe svolgere per interpretare le espressioni orali ed i paesaggi sonori del territorio.

Nicola Di Croce,
Dottorando in Pianificazione Territoriale e Politiche pubbliche per il Territorio, IUAV Venezia

Per leggere l’intera cartolina clicca qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...